Crisi: reddito tornato come 10 anni fa

Dall’Ufficio studi della Cgia di Mestre, è emersa una situazione che non lascia alcun dubbio, le famiglie italiane sono alle strette, spendono sempre meno, e di conseguenza, la situazione economica dei piccoli commercianti e degli artigiani si fa sempre più difficile. Gli effetti della crisi sono pesantissimi, e il reddito è tornato ai livelli di 10 anni fa. Tra il 2008 ed il 2011, la spesa delle famiglie italiane è aumentata del 4%, e i risparmi hanno subito una caduta verticale quasi del 27 per cento, mentre il reddito disponibile è rimasto pressoché uguale. Il Segretario della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi, sostiene che non c’è dubbio che dati come questi, non consentono di individuare con precisione le tipologie familiari più colpite da questa grave situazione economica, ma a subire maggiormente i contraccolpi della crisi, sono state le famiglie numerose con minori a carico, quelle con un solo reddito, e quelle che purtroppo hanno subito la perdita del posto di lavoro di un componente della famiglia. Di conseguenza, è evidente che la poca disponibilità di spendere delle famiglie italiane, fa preoccupare di molto anche i lavoratori autonomi, in particolar modo artigiani e piccoli commercianti, perché se le famiglie continueranno a spendere cosi poco, per queste attività sarà molto difficile uscire dalla morsa della crisi.