Bollo auto: multe in arrivo

Multe in arrivo per chi non avesse pagato il bollo auto o lo avesse pagato in ritardo. Regione ed Equitalia Nord infatti stanno recapitando oltre tremila cartelle esattoriali a tutti quei padovani che non avessero ottemperato ai propri doveri. Una multa che parte da non meno di 300 euro e che spesso arriva insieme ad altre gabelle arretrate. Ci sono casi addirittura in cui il contribuente è invitato a pagare nell’immediato cifre che vanno oltre i mille euro.  Ma sono già numerosi i privati cittadini che spaventati per la maxi multa si sono rivolti alle associazioni consumatori. Marco Paccagnella , presidente regionale di Federcontribuenti,  raccomanda qualora arrivasse la sanzione  innanzitutto di verificare che la richiesta di pagamento sia legittima o meno ossia se il bollo auto effettivamente non sia stato pagato.  Inoltre ricorda che in base alla normativa vigente dopo tre anni anche il bollo auto va in prescrizione. Infine ha concluso Federcontribuenti se si dovesse essere davanti ad una cifra troppo alta da pagare nell’immediato, il contribuente ha tutto il diritto di chiedere la rateazione.