Cronaca

Confindustria, Bonomi “dobbiamo ricostruire il Paese ma non c’è fiducia”

Scritto da Redazione

ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo ricostruire il Paese. Abbiamo elaborato proposte che ci sono state richieste, siamo ancora in attesa di sapere cosa ne pensa il Governo. Dobbiamo fare quello che hanno fatto i nostri padri che usciti dalla Guerra hanno ricostruito un Paese meraviglioso, ma per farlo dobbiamo ricreare la fiducia dal basso”. Lo ha dichiarato Carlo Bonomi, Presidente Confindustria, durante il 35° Convegno dei Giovani di Confindustria.
“Questo Paese deve avere coraggio di sedersi a un tavolo e condividere la cose che non funzionano. Giusto reddito di cittadinanza, ma le politiche del lavoro non si fanno con questa misura. Se non funziona si trova un’altra strada; non vogliamo farne una questione politica – ha proseguito il presidente di Confindustria -. Anche sul blocco dei licenziamenti capisco che il Governo è in difficoltà, ma dobbiamo uscirne. Guai a lasciare le persone senza reddito, ma mentre siamo in emergenza guardiamo al futuro. Giusto fare interventi emergenziali, ma la propensione al risparmio è aumentata, segno evidente che non c’è fiducia nel Paese”, ha concluso Bonomi.
(ITALPRESS).

L'autore

Redazione