Cronaca - Telecittà la TV di Casa Vostra

Rapina in tabaccheria a Verona: arrestato presunto autore

Scritto da Redazione • 27 luglio 2015

Un italiano di 44 anni è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Verona. Secondo le indagini sarebbe l’autore di una rapina consumata in una tabaccheria a S. Michele Extra. L’accusa è di detenzione abusiva di arma comune da sparo e nelle prossime ore comparirà dinanzi all’autorità giudiziaria per l’udienza di convalida. L’arrestato che ha una lunga sfilza di precedenti alle spalle, era in possesso di una pistola Beretta cal. 9, lo stesso tipo di arma utilizzata per compiere la rapina per un bottino di circa 5 mila euro. In corso le ricerche per individuare il complice

Persona investita da treno a Ferrara, ritardi sul traffico

Scritto da Redazione • 27 luglio 2015

Una persona è stata investita dal treno Ntv 9980 Roma-Venezia nei pressi della stazione di Ferrara alle 10.05. Sulla dinamica dell’accaduto, e per capire se si sia trattato di un fatto accidentale o meno, sono in corso indagini dell’autorità giudiziaria. Per questo motivo fino alle 10.35 la linea Bologna-Padova è stata bloccata per consentire i rilievi.
Ora si circola a binario unico a senso alternato. Per questo ci sono ritardi sul traffico di circa 30-40 minuti.

Incendio in casa: salve madre e figlia, svegliate dal cane

Scritto da Redazione • 27 luglio 2015

Rogo in un abitazione di Este in Via Guola Larga. Le fiamme sono divampate di notte. Nella casa c’erano una signora e la figlia disabile. Le due donne sono state, fortunatamente, svegliate dal continuo abbaiare del loro cane. Si sono alzate e sono riuscite a mettersi in salvo. I pompieri di Este intervenuti con due automezzi hanno prontamente spento l’incendio sviluppatosi nella cucina, evitando che si estendesse all’intera abitazione. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’abitazione. Inagibile il locale della cucina.

Rapine a mano armata nei bar: sgominata banda di giostrai

Scritto da Redazione • 24 luglio 2015

Sgominato un sodalizio criminale composto da giovani sinti residenti in provincia di Padova dediti a rapine in attività commerciali del territorio. Cinque gli indagati, tra loro anche un ragazzino di 16 anni. Per quattro della banda sono scattati gli arresti. Al gruppo vengono attribuite tre rapine, particolarmente cruente, consumate a marzo in tre locali gestiti da cittadini cinesi. Obiettivi: il bar “Zelig” a Casalserugo, il bar “Desiree” a Cadoneghe e il bar “Luna” a Stanghella. Entravano in azione coperti da passamontagna, armati di pistola e piccone. Le indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Piove di Sacco coordinate dalla Procura della Repubblica di Padova, hanno portato ad individuare gli autori dei colp

Bus nella scarpata: iniziate operazioni di recupero mezzo a Piancavallo

Scritto da Redazione • 24 luglio 2015

Il sostituto procuratore di Pordenone, Pier Umberto Vallerin, ha disposto il sequestro del pullman precipitato in burrone con 51 persone a bordo, a Piancavallo. Nello schianto sono rimasti feriti il conducente e alcuni bambini. Sono stati momenti drammatici nei quali la macchina dei soccorsi ha funzionato liberando le decine di bambini rimasti intrappolati. Un pomeriggio da incubo, in un giorno felice, di gita tra compagni di scuola. Il sostituto procuratore ha anche affidato una perizia per verificare lo stato di manutenzione generale e quello specifico dell’impianto frenante e delle dotazioni di sicurezza della strada provinciale dove si è verificato il sinistro.

Tuoni e fulmini: interventi Vigili del Fuoco nel trevigiano

Scritto da Redazione • 24 luglio 2015

I temporali della notte scorsa hanno provocato vari danni che hanno richiesto almeno 30 interventi dei Vigili del Fuoco nel trevigiano. Due fulmini hanno causato l’incendio di un deposito attrezzi a Vazzola mentre a Tezze ha preso fuoco il tetto di un edificio. Nell’ultimo caso il rogo è partito dall’impianto fotovoltaico, sistemato sulla copertura di un edificio agricolo. L’intervento dei pompieri ha scongiurato il dilagarsi delle fiamme.

Incidenti stradali: bus Friuli, feriti bimbo e autista A bordo 47 bambini e ragazzini e due adulti

Scritto da Redazione • 23 luglio 2015

A bordo del pullman c’erano 47 bambini e ragazzini e due adulti. Ci sono due feriti, tra cui l’autista e un bambino. L’autista ha sospette fratture multiple e alle costole, mentre il bimbo ha fratture agli arti inferiori. Per i due è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso, già sul posto. Almeno altri sei bimbi hanno riportato diverse contusioni la cui entità si sta valutando. I Vigili del Fuoco dopo pochissimi minuti hanno provveduto a mettere in sicurezza l’intera zona e grazie al loro intervento tutti i bambini sono stati evacuati dal pullman

Autotrasportatore ucciso da arresto cardiaco: nel camion 40 gradi

Scritto da Redazione • 23 luglio 2015

Milosav Otasevic, 54 anni, serbo ma residente in una città del nord Italia è una delle vittime del caldo registrate oggi in provincia di Padova. L’ uomo faceva l’ autotrasportatore. E’ stato trovato senza vita nell’ abitacolo del suo camion. Aveva parcheggiato nel piazzale di un area di servizio. I gestori pensavano fosse fermo per riposare ma alle 11 hanno pensato che vi era qualcosa di strano. Sono andati vicino al mezzo ma il conducente non rispondeva. A quel punto sono stati chiamati polizia e 118. Milosav era senza vita, ucciso da un attacco cardiaco. Dentro al camion funzionava un piccolo ventilatore ma c’ erano 40 gradi

Guardrail dentro l’auto: salvo il conducente, ricoverato all’ospedale

Scritto da Redazione • 20 luglio 2015

I vigili del fuoco sono intervenuti nella tarda serata di domenica per un incidente stradale, lungo la strada di Ospedaletto a Vicenza per un’auto infilatasi dentro un guardrail. L’auto una Volkswagen Passat con a bordo un uomo dopo aver perso il controllo è andata a sbattere centrando la cuspide del guardrail, entrata tutta dentro la Passat. I vigili del fuoco hanno lavorato con cesoie, martinetti e divaricatori idraulici per liberare l’autista, un giovane 32 enne di Monticello Conte Otto. Il ferito è stato subito preso in cura dal personale del 118 per poi essere portato in ospedale. La polizia locale di Vicenza ha eseguito i rilievi per la ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Protesta Profughi nel veronese: poco cibo e cattive condizioni edifici

Scritto da Redazione • 20 luglio 2015

In provincia di Verona, un gruppo di profughi, ospitato in una struttura della provincia, ad Avesa, è sceso in strada per protesta. Gli stranieri lamentano scarsità di igiene negli edifici, scarsità di cibo e presenza di rettili. I profughi hanno bloccato una strada, esponendo cartelli. La manifestazione è stata sciolta con l’arrivo del prefetto vicario Iginio Olita. “La situazione non mi sembra così grave -ha osservato – valuteremo se ci sono state mancanze da parte di chi gestisce la struttura”.

Veneto: caldo killer, 7 vittime colte da malori fatali. Tutti avevano precedenti patologie

Scritto da Redazione • 20 luglio 2015

Estate rovente in tutta Italia, in Veneto il caldo ha provocato la morte di almeno 7 persone. Quattro i decessi da attribuire alle alte temperature nel veneziano e tre nel padovano. Quattro persone anziane e malate vivevano nelle loro abitazioni, in locali non climatizzati. Le loro condizioni di salute sono peggiorate in maniera repentina con l’aumento del calore e sono decedute. Gli atri tre casi sono avvenuti a Padova. Un uomo di 56 anni è stato stroncato da un attacco cardiaco mentre passeggiava sul lungargine del Bacchiglione. Un’altra vittima di appena 30 anni è da attribuire ad un malore fatale accentuato dal caldo.

Punto da insetto: muore ciclista vicentino

Scritto da Redazione • 20 luglio 2015

Era in bicicletta sul Monte Verena,sull’Altopiano di Asiago. Un ciclista vicentino di 57 anni ha perso la vita, punto da un insetto. L’uomo di Cornedo Vicentino è caduto colto da un malore. Sul posto sono stati chiamati i soccorsi. I sanitari hanno messo in pratica le manovre di rianimazione ma sono state inutili. Sembra che all’origine del decesso ci sia la puntura di un insetto.

Incidente stradale: un ferito a Barbarano Vicentino

Scritto da Redazione • 17 luglio 2015

I vigili del fuoco sono intervenuti,poco prima delle 19 di ieri, a Barbarano Vicentino in via Rampezzana per un incidente stradale. Una Bmw guidata da un giovane 34 enne di Sossano, dopo aver perso il controllo è andata a sbattere contro un albero, finendo successivamente nel canale di irrigazione adiacente la carreggiata. I pompieri di Lonigo hanno estratto dall’abitacolo il ferito, rimasto bloccato all’interno. L’uomo è stato subito preso in cura dai sanitari del 118 per essere trasferito all’ospedale di Vicenza. La polizia locale di Barbarano sta ricostruendo la dinamica dell’incidente.

Immigrazione: Prefettura Treviso, migranti restano a Quinto

Scritto da Redazione • 16 luglio 2015

In provincia di Treviso stanno per arrivare, fra domani e dopodomani, altri 63 profughi e quelli ospitati negli appartamenti di Quinto “non possono che rimanere dove stanno”. Lo hanno detto fonti della Prefettura di Treviso, secondo le quali l’esito dell’ispezione della Usl n.9, chiesta stamani dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sarebbe di fatto compatibile con l’abitabilità dei locali. “Forse – è stato detto – ci sono due o tre persone in più, ma non altri problemi che non possano essere superati”. L’alimentazione elettrica, inoltre, sarebbe stata attivata regolarmente.
Per la Prefettura, in ogni caso, “non c’è altra scelta”.

Incidente in A4: 8km di coda tra Pd Ovest e Arino

Scritto da Redazione • 16 luglio 2015

8 km di coda tra Padova Ovest e Arino, con direzione Venezia, lungo l’A4. Nei pressi della stazione di servizio si scontrati tre mezzi pesanti. La viabilità è andata immediatamente in tilt. La circolazione prosegue su una sola corsia e per evitare di incanalarsi nell’ingorgo, è consigliata l’uscita a Padova Ovest o Est, per chi proviene da Milano. Il traffico risulta intenso sulle vie alternative.

Incendio Veronesi: attentato rivendicato, indagini in corso

Scritto da Redazione • 13 luglio 2015

Attentato incendiario alla Mangimi Veronesi. Nel piazzale della ditta, a Ospedaletto Euganeo in provincia di Padova, sono stati incendiati 15 camion. Erano circa le tre della notte tra sabato e domenica , quando il fuoco, ha divorato i mezzi. Sul posto sono accorse varie squadre dei Vigili del Fuoco che hanno lavorato molte ore prima di domare il rogo, molto violento. Le fiamme altissime hanno illuminato a giorno la zona. I mezzi erano carichi. E’ certo che si tratta di attentato, un gesto rivendicato. Sul muro della ditta delle scritte con lo spray nero: “No Ogm. No Allevamenti”. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Este

Emergenza Riviera: Regione stanzia 6 milioni

Scritto da Redazione • 10 luglio 2015

La Regione stanzia 6 milioni di euro per far fronte alle urgenze provocate dallo stato di crisi a seguito del tornado che ha colpito la Riviera del Brenta. Il decreto è stato firmato dal Presidente della Regione e formalizzato. La Giunta regionale si è riunita, in seduta straordinaria, giovedì pomeriggio. Sono state valutate le varie situazioni presenti sul territorio e valutando la situazione complessiva è stato stabilito l’intervento. Si tratta di un primo stanziamento per fronteggiare le emergenze. 3 milioni di euro saranno immediatamente disponibili e 3 saranno reperiti da variazioni di bilancio. Il Governo si è reso disponibile a collaborare.

Emergenza Riviera: Enel mette in campo task force 100 uomini

Scritto da Redazione • 10 luglio 2015

Enormi i danni che la tromba d’aria ha provocato alle linee Enel. Le prime stime parlano di 2 km di linee aeree di media tensione distrutte, alcune cabine di trasformazione fortemente danneggiate e diversi chilometri di linee di bassa tensione abbattuti ancora da censire completamente, tenuto conto del fatto che numerose abitazioni sono inagibili e non è ancora pervenuta segnalazione telefonica da parte della clientela.

Vicenza: giovane trovato senza vita in zona industriale

Scritto da Redazione • 10 luglio 2015

Un vicentino tra i 30 e i 40 anni è stato trovato, questa notte senza vita a Vicenza. Il suo corpo è stato trovato in via della Siderurgia. Il decesso è avvenuto per un colpo d’arma da fuoco, una pistola. Al momento vi è il massimo riserbo da parte degli investigatori, le circostanze non sono chiare ma non viene escluso il gesto volontario. Sul posto è intervenuto il 113 assieme al suem che però non ha potuto fare nulla.

Tromba d’aria Riviera del Brenta: una vittima e 30 feriti

Scritto da Redazione • 9 luglio 2015

Alle 17 di mercoledì pomeriggio sulla Riviera del Brenta si è scatenato l’infermo. Una tromba d’aria, di violenza inaudita, ha colpito Dolo, San Bruson e Cazzago. Tragico il bilancio: una vittima, 30 i feriti, 100 gli sfollati. Da subito sul posto sono arrivati i soccorritori ed hanno trovato uno scenario devastato. Alcune case sono crollate, lasciando un ammasso di macerie. Decine di abitazioni sono state scoperchiate. Le auto venivano sollevate dalla forza del vento e portate altrove. La persona che ha perso la vita si trovava in macchina, il mezzo è stato sollevato e trasportato con violenza su un campo, senza dare scampo all’uomo che era al volante. Altre auto, a Dolo, sono finite nel fiume. Terrore e paura per chi ha vissuto quei momenti terribili. I soccorsi stanno continuando.

Violenze e rapine su minori: arrestato capo gang

Scritto da Redazione • 6 luglio 2015

Ragazzini aggrediti e rapinati. E’ accaduto in vari episodi a Padova. I giovani, tutti adolescenti, erano vittime di una banda che non esitava ad usare metodi violenti. La gang stava terrorizzando in città molti minorenni, dai 10 ai 15 anni, avvicinandosi a loro alle fermate del tram accerchiandoli in parchi pubblici, scaraventandoli dalle biciclette in corsa, e minacciandoli se necessario con coltelli.
Numerosi gli episodi, molti avvenuti nella giornata di sabato. La squadra mobile di Padova ha avviato una serie di indagini per risalire agli autori.

Incidente in A4: tre feriti

Scritto da Redazione • 3 luglio 2015

Poco prima delle 11.30, i vigili del fuoco sono intervenuti per un incidente stradale con tre mezzi coinvolti in autostrada A4, tra i caselli di Padova Ovest e Grisignano in direzione Milano. L’incidente avvenuto al km 355, ha coinvolto una Fiat Punto capovoltasi con 3 persone a bordo, un Audi A6 e un furgone Ford con i due autisti. I vigili del fuoco di Padova intervenuti con 7 operatori e due automezzi tra cui l’autogrù, hanno messo in sicurezza il luogo e collaborato con il personale del suem nel soccorrere gli occupanti della Punto, che sono stati portati in ospedale, tra cui uno in elicottero

Anziano trovato senza vita in casa: profonda ferita al collo

Scritto da Redazione • 3 luglio 2015

Giallo a Marghera. Giovedì pomeriggio alle 16.30 è stato trovato esamine con un profondo taglio alla gola, Alberico Cannizzaro, 79 anni. Il corpo nella sua abitazione in Piazzale Radaelli. Una tragedia che ha colpito la nota famiglia veneziana, la vittima è padre di due preti del veneziano. E’ stato proprio uno dei due figli, Don Corrado, a trovare il corpo del padre. Allarmato perché non rispondeva al telefono da alcune ore, il sacerdote è corso a casa, facendo l’atroce scoperta. Immediato l’arrivo della polizia che unitamente alla scientifica ha dato il via alle indagini. Alberico era stato visto da alcuni vicino alle 8 in giardino. All’ora di pranzo aveva parlato al telefono con la moglie e l’altro figlio che si trovavano in gita, in montagna. Ma cos’è successo in quella casa? Potrebbe trattarsi di un omicidio, al momento, però, sulle indagini viene mantenuto il silenzio

Liceo Nievo Padova: attacco hacker al sito

Scritto da Redazione • 3 luglio 2015

Il sito internet del Liceo Nievo di Padova ha subito un attacco informatico da parte del “Maroccan Islamic Union-Mail”. Gli hacker hanno bloccato la home page del sito e appare la scritta rossa su sfondo nero con un video di alcuni minuti. Il video riporta scritte in arabo ma è parlato in inglese. Non è la prima volta che i siti internet di scuole italiane subiscono questo tipo di attacco. Sono già state avviate le indagini da parte della Digos e della polizia.

A4: incidente e code tra Dolo e Pd Est

Scritto da Redazione • 3 luglio 2015

Traffico e lunghe code in A4, tra Dolo e Padova Est, a causa di due sinistri. Il tratto interessato è in direzione Milano. Il primo incidente è avvenuto nei pressi di Dolo, il secondo poco distante da Padova Est. Sul posto stanno operando i soccorsi.

Rogo a Verona: incendio in stabilimento Fedrigoni

Scritto da Redazione • 2 luglio 2015

Nel pomeriggio a Verona, nello stabilimento delle cartiere Fedrigoni, è scoppiato un rogo di dimensioni enormi. Fiamme e fumo sono visibili a chilometri di distanza. Sul posto stanno operando numerosi vigili del fuoco. Un pompiere è rimasto ustionato alle mani ed è stato trasportato all’ospedale. Al momento è impossibile stabilire la causa dell’incendio. Sul posto presenti le forze dell’ordine

Cede una scala: tre operai feriti a Padova

Scritto da Redazione • 1 luglio 2015

Nella tarda mattinata di mercoledì i vigili del fuoco sono intervenuti per il crollo di una scala che ha causato il ferimento di tre operai che stavano eseguendo dei lavori. Il crollo si è verificato poco prima delle 11.30 in una scala interna di casa a due piani  in Via Cernaia 66 a Padova, dove sono in corso lavori di ristrutturazione. I tre operai di …

Profughi: nuovi arrivi in Veneto

Scritto da Redazione • 1 luglio 2015

Provenienti dalle zone di sbarco di Messina e Palermo sono giunti oggi a Venezia altri 155 profughi. Lo comunica la prefettura veneziana precisando che 30 di loro sono stati avviati a strutture di accoglienza del veneziano.
Secondo la prefettura ad oggi, nelle varie provincie del Veneto sono ospitati 4518 profughi, a fronte di una quota assegnata dal piano nazionale che, secondo l’ultima ripartizione del 23 giugno 2015, sarebbe di 5724

Abano Terme: secondo troncone inchiesta, nuove perquisizioni

Scritto da Redazione • 1 luglio 2015

La Guardia di Finanza di Padova è tornata ad Abano Terme per l’inchiesta scattata qualche mese relativa a presunte tangenti. I militari hanno avviato una nuova perquisizione a casa di Luca Claudio e in alcune società a lui riconducibili. Si tratta del secondo troncone dell’indagine che aveva portato all’arresto un assessore di Montegrotto che avrebbe ricevuto una mazzetta da mille euro per l’assegnazione di alcuni lavori sul verde pubblico. Dopo le prime vicende il Sindaco di Montegrotto si era dimesso. Ora le fiamme gialle stanno indagando su alcuni immobili, una 15ina di appartamenti, che secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti sarebbero stati donati al sindaco come forme di ringraziamento in cambio di modifiche ai piani regolatori.

Razzie e incendi in cantieri edili: identificati autori, denunciati

Scritto da Redazione • 1 luglio 2015

Erano specializzati nei furti in cantieri edili. Quando non trovavano materiale soddisfacente da rubare, incendiavano container che si trovavano nelle aree obiettivo delle razzie. Almeno 5 gli episodi che si sono verificati tra l’ 8 maggio e il 3 giugno. A scoprirli sono stati i Carabinieri della Compagnia di Abano Terme. Gli autori sono tutti italiani, due maggiorenni e un minore, definiti “insospettabili”. Quando i militari sono entrati nella loro abitazione, hanno trovato materiale edile provento di furto, per un valore di circa 100 mila euro. Il trio ha ammesso le responsabilità.