Assalti negozi e poste: sgominata banda, 4 arresti

Scritto da Redazione • 31 luglio 2015

I Carabinieri di Bassano del Grappa hanno concluso un operazione che ha portato all’arresto di 4 cittadini romeni. Erano i componenti di una banda che da mesi metteva a segno colpi in varie attività commerciali ma anche uffici postali e distributori di carburante. I balordi cercavano tutte quelle attività dove era più probabile trovare denaro contante. Ad emettere le ordinanze di custodia cautelare, la magistratura berica. Le indagini sono iniziate a febbraio e il gruppo è stato oggetto di monitoraggio giorno e notte. Impegnati nel blitz una ventina di carabinieri. Gli arrestati abitavano nelle province di Padova e Treviso

Leggi tutto - →

Cronaca

Assalti negozi e poste: sgominata banda, 4 arresti

Scritto da Redazione • 31 luglio 2015

I Carabinieri di Bassano del Grappa hanno concluso un operazione che ha portato all’arresto di 4 cittadini romeni. Erano i componenti di una banda che da mesi metteva a segno colpi in varie attività commerciali ma anche uffici postali e distributori di carburante. I balordi cercavano tutte quelle attività dove era più probabile trovare denaro contante. Ad emettere le ordinanze di custodia cautelare, la magistratura berica. Le indagini sono iniziate a febbraio e il gruppo è stato oggetto di monitoraggio giorno e notte. Impegnati nel blitz una ventina di carabinieri. Gli arrestati abitavano nelle province di Padova e Treviso

Profughi a Cona (Ve): sindaco lasciato solo

Scritto da Redazione • 30 luglio 2015

Situazione profughi al collasso a Cona, in provincia di Venezia. Inizialmente il territorio era stato individuato come base di supporto per qualche decina di migranti, tra quelli ospitati a Quinto ed Eraclea, invece, nella sola giornata di giovedì si contano 120 persone. La Prefettura ha imposto l’utilizzo dell’ex base militare missilistica e ha allestito brandine e bagni chimici. Nessuno può varcare il cancello della base a parte i migranti, Prefetto e addetti alla cooperativa. L’area è sorvegliata da polizia e carabinieri costantemente ma in paese c’è grande agitazione. Cona è un paese con poco più di 2900 abitanti e la prima frazione, Conetta, si trova a 6 km dal centro di accoglienza. A Conetta vivono 160 persone e i profughi sono 120, numero destinato a salire. Il primo cittadino è stato lasciato solo.

Ucciso da carabiniere: ipotesi omicidio colposo

Scritto da Redazione • 30 luglio 2015

La Procura della Repubblica di Rovigo ha iscritto nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio colposo, il carabiniere che ha sparato un colpo di pistola con il quale ha ucciso Mauro Guerra, 33 anni. Gli uomini dell’arma erano intervenuto nella casa della Bassa Padovana chiamati perchè il giovane era in escandescenza. I suoi modi erano violenti ed era senza controllo. Sul posto era presenta anche il 118 che doveva portare la vittima all’ospedale per un Tso. Il giovane uomo però non si calmava e nessuno riusciva a bloccarlo. Quando è stato ammanettato da uno dei militari, Mauro ha iniziato a picchiarlo con violenza.

Altre News →

Territorio

IMMIGRAZIONE: BITONCI, CLANDESTINI NON LAVORANO GRATIS

Scritto da Redazione • 30 luglio 2015

“I sindaci di sinistra dei Comuni di Este, Baone, Battaglia Terme e Due Carrare hanno firmato un protocollo con la Prefettura che consentirà ai migranti richiedenti asilo di lavorare a favore delle comunità che li ospitano. Padova, pure essendo la città su cui, momentaneamente, il Governo di sinistra ha scaricato il maggior numero di clandestini di tutta la Provincia, rifiuta questo progetto. Il motivo è semplice – dichiara Massimo Bitonci – Padova è anche la città con il maggior numero di disoccupati, anziani e giovani famiglie in difficoltà e l’Amministrazione, del tutto liberamente, ha deciso che la sua priorità è un’altra: aiutare i residenti, non persone di cui non si conoscono storia e intenzioni, e che magari arrivano qui, dopo essere state cacciate da altri Comuni, proprio come quello di Este, dove hanno creato disordini – conclude – Al di là di quello che affermano i buonisti di sinistra, secondo il protocollo sottoscritto da 4 sindaci della Provincia, i richiedenti asilo non lavoreranno gratis

Immigrazione: firmata intesa per lavoro volontario profughi in alcuni comuni del padovano

Scritto da Redazione • 30 luglio 2015

Firmato stamane a Padova un protocollo d’intesa che permetterà ai profughi accolti nella provincia di lavorare in forma volontaria presso i comuni che li ospitano. A sottoscrivere l’accordo in Prefettura c’erano i sindaci di Este, Baone, Battaglia Terme e Due Carrare e le cooperative ‘Ecofficina’, ‘Percorso Vita’, ‘Villaggio globale’.
Tra le proposte ci sono progetti per la pulizia delle strade, piccoli lavori di manutenzione, corsi di lingua

Sanità: Zaia, costi standard o barricate, basta chiacchiere

Scritto da Redazione • 27 luglio 2015

Sul fronte della sanità il presidente del Veneto, Luca Zaia, chiede l’applicazione di costi standard, altrimenti avverte “saranno barricate”. “Renzi vuole tagliare la sanità? Se non vuole uccidere le realtà virtuose come il Veneto, lo faccia esclusivamente e rigorosamente – dice – applicando i costi standard. E’ semplicemente scandaloso farlo attraverso qualsiasi altro mezzo”. Zaia, in relazione alle ipotesi di nuovi stagli alla sanità ipotizzati nella spending review di Yoram Gutgeld, li giudica “mezzi iniqui, per altro, usati anche nell’ultimo taglio di 2,5 miliardi di euro di 20 giorni fa che ha visto tutte le regioni, quelle virtuose e quelle sprecone, trattate allo stesso modo e il voto contrario di Veneto, Lombardia e Liguria.

Altre News →

Altre news

17 ottobre 2015: in crociera con Telecittà

Nuovo evento targato Telecittà, a bordo di MSC PREZIOSA, la nave ammiraglia della flotta MSC. Il nuovo gioiello del mare, una delle navi più lussuose del mondo, dove eleganza e magia si fondono assieme, per offrirvi una vacanza dallo stile italiano, viaggiando nelle più più belle località del Mediterraneo. Itinerario: Genova, Civitavecchia (Roma), Palermo, Cagliari (Sardegna), Palma di Maiorca ( Isole Baleari), Valencia ( Spagna), Marsiglia (Francia), Genova.

8 giorni e 7 notti, dal 17 al 24 ottobre 2015.

A bordo di Msc Preziosa le telecamere di Telecittà, la musica di Dania della Danimo’s Band, Martina e Mattia, Davide Pase e lo staff televisivo che condivideranno con voi una settimana di vacanza e divertimento.

Per informazioni e prenotazioni: Agenzia Prima Rete Viaggi e Vacanze, via Savelli 78 a Padova – Tel. 049 999 31 00

Regioni: Veneto; costituiti i gruppi consiliari

Si sono costituiti oggi a palazzo Ferro Fini i Gruppi (dodici, come le formazioni politiche che si sono presentate alla tornata elettorale del 31 maggio), con la contestuale nomina dei capigruppo, ad eccezione del gruppo di Forza Italia, che si riunirà domattina. Ogni singolo Gruppo sta già facendo pervenire alla Presidenza del Consiglio lo schema di suddivisione dei propri consiglieri all’interno delle cinque Commissioni consiliari, che potranno quindi già riunirsi durante la prossima settimana. Nel frattempo l’Ufficio di Presidenza si sta riunendo ogni giorno per dettare agenda e tempi del lavoro di Palazzo Ferro Fini

Padova: primo intervento combinato, microinvasivo, al cuore

Primo intervento combinato al cuore con impianto di bioprotesi valvolare aortica e in contemporanea di riparazione della valvola mitralica. L’intervento è stato ideato e realizzato, dal Prof. Gino Gerosa e dalla sua equipe, nella cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera di Padova. Si tratta del primo intervento al mondo realizzato in questo modo. Il paziente grazie a questa nuova tecnica ha subito una micro incisione di soli 5 centimetri, che ha permesso ai chirurghi di lavorare passando attraverso la punta del cuore, a muscolo sempre battente e senza aprire completamente il torace.

ILARIA CUSINATO ARGENTO NEL NUOTO A BAKU

“Una doppietta d’argento che sa tanto di antipasto per ori che verranno. Questa ragazzina sta facendo sognare il nuoto veneto e nazionale. Difficile evitare che la mente vada agli esordi della grandissima Federica Pellegrini”.
Con queste parole il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia rivolge i suoi complimenti alla quindicenne Padovana di San Martino di Lupari Ilaria Cusinato, che ai Giochi di Baku ha bissato l’argento già conquistato nei 400 misti arrivando sul secondo gradino del podio nei 200.
“Il Veneto – conclude Zaia – è orgoglioso di ragazzi giovani come Ilaria, che sanno gettare impegno, passione, sacrifico, voglia di vivere nello sport, dimostrando di che stoffa siano fatti”.