SEQUESTRATA E VIOLENTATA DAL COMPAGNO: UN ARRESTO

Una donna, la scorsa notte, è stata soccorsa dalla polizia dopo essere stata trovata sulla strada seminuda e ferita. E’ accaduto a Mestre. La donna ,53 anni, era riuscita a fuggire di casa attraverso una finestra, per sfuggire alle violenze del compagno. Pur di non farla uscire la 53 enne era stata chiusa in una stanza e lasciata  senza vestiti in modo che non potesse fuggire. I poliziotti, dopo averla soccorsa , sono entrati nell’ abitazione. Per il violento è scattato l’ arresto,  con l’accusa di violenza sessuale,  sequestro di persona e resistenza a pubblico ufficiale.

Sul corpo. la donna.  presentava ferite e segni verosimilmente riconducibili a sevizie e rapporti sessuali estremi. L’arrestato ha tentato di rivoltarsi contro gli agenti, anche  in questura  ha tentato di ribellarsi e di stringersi al collo la cintura dei pantaloni. Dopo un passaggio all’ospedale per una visita medica, questa mattina è stato condotto nel carcere di Santa Maria Maggiore. La vittima delle violenze è stata ricoverata all’ospedale.