Revine: trovata bimba scomparsa

Si è conclusa con un lieto fine la scomparsa della bimba di 11 anni che i vigili del fuoco stamane cercavano nelle acque di Revine Lago,  in provincia di Treviso. La piccola era scomparsa nel pomeriggio di ieri, la mamma aveva anche lanciato un disperato appello a Chi l’ ha visto ma il peggio era in agguato. Non avendo sue notizie il primo pensiero era andato alle acque del lago che lei ama tanto. Fortunatamente però il risvolto è stato positivo. La ragazzina ieri ha preso un treno e ha raggiunto Venezia. In tasca aveva solo 10 euro e con quelli si è concessa un trancio di piazza,  poi è andata da un affitta camere e ha trascorso la notte. Lei conosceva già quel posto e la proprietaria le avrebbe concesso di dormire lì,  senza pretendere denaro. La bimba in mattinata si è alzata presto e ha iniziato a girovagare per il centro storico Veneziano. E’ stato un passante che vedendo ieri sera la trasmissione di rai tre, l’ ha riconosciuta. Si è avvicinato e con calma gli ha chiesto se era lei la bimba scomparsa. Alla risposta positiva, l’ uomo ha allertato le forze dell’ ordine che sono giunte immediatamente sul posto.  La piccola e la mamma si sono già riabbracciate con un grande sospiro di sollievo. Giancarlo Carraro, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Vittorio Veneto, desidera ringraziare il Comando generale dell’Arma che ha messo subito a disposizione mezzi, uomini e due elicotteri per contribuire alle ricerche.